banner sito-spi-716x432_1

Continua la mobilitazione delle organizzazioni sindacali confederali dei pensionati. SPI CGIL, FNP CISL UILP chiedono al Governo sollecite risposte alle richieste avanzate nella piattaforma presentata a suo tempo.

Non sono arrivate risposte nè prima del varo della legge di stabilità, nè nel corpo dello stesso provvedimento. E’ per questo che le organizzazioni sindacali confederali unitariamente hanno promosso per il 5 novembre una giornata di mobilitazione nazionale che per l’Italia centrale si svolgerà a Roma.

E’ necessaria la presenza di tutti i pensionati se vogliamo modificare norme che li penalizzano ancora oggi pesantemente.

guarda la locandina in PDF spi non stiamo sereni