Un importante “protocollo politico” è stato realizzato fra lo Spi-Cgil e le strutture sindacali di rappresentanza dell’Unione degli universitari e della Rete degli studenti medi.

Una piattaforma questa di lavoro comune con lo scopo di attivare un percorso progettuale ad ogni livello di riferimento per perseguire obiettivi importanti e per rendere più saldo ill patto generazionale che rappresenta uno dei punti più importanti della azione politica e sociale dello SPI CGIL.

I temi più significativi del protocollo: educazione alla legalità, memoria storica, spazi di aggregazione, contrattazione sociale che costituiranno le linee guida di una nuova stagione di reciproco impegno, e di rafforzamento del proficuo rapporto già da tempo consolidato fra le strutture Spi-Cgil, Udu e Rete degli studenti.

E’, quella contenuta nel protocollo, una piattaforma di idee che sicuramente dovrà e potrà essere arricchita, ma che già sin d’ora si presenta come un qualificato riferimento per ogni azione congiunta fra le organizzazioni firmatarie.