INTANTO I SINDACATI SI MOBILITANO

INTANTO I SINDACATI SI MOBILITANO. I segretari generali di Cgil, Cisl, Uil sono intervenuti più volte in questi giorni sulla formazione del nuovo governo. In particolare il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, con una serie di interviste sulla stampa e sul web (vedi il sito della Cgil nazionale) ha ribadito la posizione unitaria dei tre sindacati: i governi si giudicano dai fatti, ovvero dalle misure economiche e dalle scelte politiche che si mettono in campo. Ma i sindacati confederali non stanno alla finestra a guardare. Chiedono la riapertura dei tavoli di negoziato con il governo sulle scelte da fare in tema di Legge di Bilancio, riforma fiscale e previdenziale. Intanto si prepara una nuova mobilitazione unitaria per fare pressione sulla politica. Il primo appuntamento che è stato deciso sarà quello di mercoledì 9 ottobre, Forum di Assago (Milano). Dalle ore 9,30 alle 13,30 si svolgerà una grande assemblea nazionale delle delegate e dei delegati, con l‟obiettivo di sostenere col nuovo Governo la piattaforma unitaria “Le priorità di Cgil, Cisl, Uil per il futuro del paese”, che i sindacati hanno definito lo scorso gennaio e che hanno già sostenuto con le mobilitazioni e le lotte dei mesi scorsi. Sarà una grande assemblea che vedrà la partecipazione di almeno 9000 delegate e delegati.